Quotidiana37

E’ con grande soddisfazione che segnaliamo un prezioso saggio nel campo dell’analisi storico-iconografica del XV secolo, al quale l’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA ha contribuito con alcune immagini scattate durante un allestimento ambientale effettuato all’interno del sito oggetto di studio:


Università degli Studi di Milano – Facoltà di Studi Umanistici

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali; anno accademico 2015-2016

Il ciclo pittorico del Casino di Caccia Borromeo a Oreno di Vimercate

Tesi di Laurea di SOFIA REDAELLI

 

tesi Redaelli_01
tesi Redaelli_02      tesi Redaelli_03

           tesi Redaelli_04      tesi Redaelli_05


L’intero set fotografico, ritraente i membri IMAGO ANTIQUA in azione, è visualizzabile cliccando QUI

Cogliamo l’occasione per congratularci con la Dott.ssa Redaelli, ringraziandola per l’interesse e l’apprezzamento riposto nel nostro lavoro, augurandole una carriera ricca di soddisfazioni ed il pieno raggiungimento dei propri obiettivi professionali.

Ricordiamo a chi ci segue che per la nostra Associazione questa è la seconda esperienza ricostruttiva confluita in una pubblicazione scientifica: in precedenza, infatti, avevamo offerto la nostra collaborazione alla Dott.ssa Manuela Ruggeri dell’Università di Genova, per il progetto di recupero dell’antico Monastero di Mezzano Scotti, in provincia di Bobbio (PC).
Per affrofondimenti, cliccare QUI

01_Oreno

Vivere un’esperienza venatoria di grande intensità, seguita da una meritata pausa in un ambiente di raffinata accoglienza. Attorniati dal tepore del camino, rigenerati da un pasto frugale seguito da momenti di gioco e di manutenzione delle armi da getto: più o meno così doveva svolgersi un giorno di “relax” presso il Casino di Caccia Borromeo a Oreno di Vimercate, nel Ducato di Milano di metà ‘400.

   07_Oreno          05_Oreno

Ringraziamo sentitamente il Conte Alessandro Borromeo per averci consentito di realizzare un analogo spaccato di vita quotidiana all’interno della sua splendida proprietà.

Più precisamente, la Ricostruzione Storica di IMAGO ANTIQUA (clicca per vedere tutte le foto) si è tenuta all’interno della torre di impianto trecentesco ubicata a nord-ovest del complesso della cosiddetta Corte Rustica, ampliata nel tardo XV secolo e legata alla famiglia dei De la Padella, come peraltro testimoniato da alcuni stemmi araldici “parlanti” che campeggiano sulle pareti interne, interamente affrescate entro la prima metà del secolo.

03_Oreno

Il rinvenimento di tali affreschi, ispirati al tema venatorio e dell’amor cortese, avvenne nel 1927 in modo del tutto casuale, ad opera del Conte Gian Carlo Borromeo, padre dell’attuale proprietario; i lavori di ripristino furono portati a termine sotto la direzione del Prof. Mauro Pelliccioli, dell’Accademia di Brera.

L’autore, tuttora ignoto, secondo buona parte della critica è da porre in stretta relazione con la corrente stilistica degli Zavattari e del Ciclo dei Giochi di Palazzo Borromeo a Milano (F. Wittgens, 1933).

02_Oreno04_Oreno

Chi desiderasse approfondire la storia del sito, può consultare la scheda curata dalla Regione Lombardia: RINVIO ALLA SCHEDA (cliccare)

Un set fotografico dedicato agli affreschi è stato realizzato da Andrea Carloni, Presidente di IMAGO ANTIQUA: RINVIO ALLE IMMAGINI (cliccare)

bimbi2

IMAGO ANTIQUA è un sodalizio di recente formazione che opera nel campo della Ricostruzione Storica del tardo Quattrocento italiano.

La nostra è una filosofia ambiziosa, riassumibile nei seguenti punti cardine:

  • promuovere iniziative formative e didattiche come strumento privilegiato di divulgazione dei vari aspetti del periodo assunto come riferimento;
  • creare sinergie tra operatori di riconosciuta validità nel campo della Ricostruzione Storica, offrendo visibilità a professioni e/o progetti personali di rilievo che abbiano attinenza con lo studio del XV secolo;
  • favorire una ricerca storica amatoriale, ma quanto più possibile seria e consapevole, che utilizzi strumenti attendibili ed un approccio critico nell’analisi delle fonti a disposizione;
  • impiegare solo repliche di elevata qualità, senza sottacere al pubblico limiti e margini di miglioramento delle stesse.

Leggi in maniera più approfondita la nostra mission e quello che possiamo offrire - CLICCA QUI.