Il contributo delle fonti materiali negli studi sulla moda del XV secolo.
L’abito della beata Osanna Andreasi e il corredo funebre di Sigismondo Pandolfo Malatesta. 

Relazione di ELISA TOSI BRANDI – Canale YouTube IMAGO ANTIQUA

Vi presentiamo l’intervento che la Prof.ssa Elisa Tosi Brandi, docente e ricercatrice in Storia del Costume e della Moda presso l’Università di Bologna, ha tenuto durante la conferenza “La storia tra le dita. Manufatti originali e repliche del XV secolo a confronto, organizzata a Rimini dall’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA il 20 febbraio 2016.

Del corredo funebre di Sigismondo Pandolfo Malatesta (1417-1468), Signore di Rimini, si sente parlare da decenni, ma ripercorrere le tappe del travagliato iter di recupero e delle scoperte postume ai sondaggi sul sepolcro solleva sempre nuove domande e curiosità, che E. Tosi Brandi ha saputo evidenziare con grande competenza ed efficacia.

La parte fondamentale di questa presentazione, tuttavia, è stata dedicata ai recentissimi studi condotti sulla gamurra della Beata Osanna Andreasi (1449-1505): senz’ombra di dubbio, si tratta del più eclatante capo d’abbigliamento femminile fino ad oggi sopravvissuto dal tardo Quattrocento italiano, di importanza capitale sia per la comprensione delle tecniche sartoriali in uso al tempo che nell’ottica delle implicazioni socio-economiche connesse alle particolarità dei materiali tessili impiegati.
Come Ricostruttori Storici non possiamo che manifestare il nostro entusiasmo per la diffusione dei dati ora disponibili su questo straordinario reperto, che di fatto conferma e rafforza gran parte delle intuizioni traibili dall’osservazione dell’iconografia e dallo studio della documentazione scritta (legislazione suntuaria e lasciti dotali in primis).
Senza voler svelare troppo sulla veste della Beata Andreasi, vi lasciamo alla visione del filmato che, almeno al momento, ci risulta essere l’unico disponibile in rete sull’argomento.

A sinistra: ricostruzione di Thessy Schoenholzer Nichols; a destra la veste originale della Beata Andreasi

A sinistra: ricostruzione di Thessy Schoenholzer Nichols; a destra la veste originale della Beata Andreasi

Segnaliamo che nel sito Academia.edu è possibile leggere i contributi di Thessy Shoenholzer Nichols e della stessa Elisa Tosi Brandi, inseriti all’interno degli Atti del Convegno di Studi a cura di Angela Ghirardi e Rosanna Golinelli Berto, dal titolo In gloria 1515-2015, Osanna Andreasi da Mantova, 18-19 giugno 2015, Casa Andreasi, Mantova (CLICCA)

 

Buona visione e buona lettura!

Nel video sono visibili, disposti su tre manichini, ricostruzioni di abiti maschili e femminili della seconda metà del Quattrocento italiano, appartenenti ad alcuni membri di IMAGO ANTIQUA. Gli stessi sono stati realizzati con ogni cura da Paola Fabbri, che ringraziamo sentitamente.

CONVEGNO INTERNAZIONALE
Rimini, 9-10-11 giugno 2016

Gli Antichi alla corte dei Malatesta.
Echi, modelli e fortuna della tradizione classica nella Romagna del Quattrocento.

 

LOCANDINA EVENTO

 

 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 8 giugno 2016, ore 21.15
Castel Sismondo (o, in caso di maltempo, Teatro degli Atti)

PROLOGO
Se con l’ale amorose del pensero

I fasti della Rimini malatestiana rivissuti attraverso le ballade di Guillaume Dufay, le liriche di Basinio Parmensis, Giusto de’ Conti ed altri insigni autori dell’entourage sigismondeo, declamate dai ragazzi del Liceo Ginnasio “G. Cesare” e “M. Valgimigli”, sotto la supervisione del Prof. Giovanni Cantarini (musiche) e della Prof.ssa Marinella De Luca (testi).

E’ in questo quadro che si inserisce la collaborazione prestata dall’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA: in data mercoledì’ 8 giugno p.v., presso il Castel Sismondo di Rimini, contribuiremo con ricostruzioni di oggettistica e mobilio ad allestire parte della scenografia, nella quale alcuni nostri membri saranno personalmente coinvolti come comparse, al fine di calare gli spettatori nella dimensione della vita curtense del tardo Quattrocento sotto la Signoria di Sigismondo Pandolfo, del quale si festeggeranno i 600 anni dalla nascita il prossimo anno.

L’evento farà da prologo al Convegno Internazionale dal titolo Gli Antichi alla corte dei Malatesta, organizzato dall’Università degli Studi di Bologna, con il patrocinio del Comune di Rimini e della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, che dal 9 all’11 giugno p.v. vedrà l’intervento di illustri personalità del mondo accademico presso il Palazzo Buonadrata ed il Museo della Città.

Desideriamo ringraziare per questa preziosa opportunità di presentare il nostro lavoro sia il Prof. Federicomaria Muccioli che il Prof. Giovanni Cantarini, che hanno dimostrato fiducia ed interesse nelle potenzialità e sinergie offerte dalla Ricostruzione Storica.

Per ulteriori dettagli sull’evento vi invitiamo a prendere visione della locandina e del programma disponibili sul sito dell’Università di Bologna:

Link al SITO WEB – Università di Bologna
(vedi sez. “Documenti”, a destra)