Sabato 30 e Domenica 31 Luglio l’Ass. Cult. IMAGO ANTIQUA, dalle 10:30 alla mezzanotte, sarà presente nell’antica “Terra della Libertà” con le proprie attività storico-didattiche, in occasione della 25° edizione delle Giornate Medioevali.

E’ la prima volta che ci affacciamo sul suolo sammarinese in veste di associazione e ringraziamo per questa opportunità gli amici de La Corte di Olnano e la Compagnia dell’Istrice, che ci hanno cortesemente invitato a condividere gli spazi ed il comune intento di accompagnare i visitatori in un coinvolgente tunnel temporale.

Una suggestiva immagine della Guaita (fonte: Wikipedia)

Saremo posizionati all’interno della Prima Torre (Guaita), in pieno centro storico: presenteremo ai nostri visitatori repliche museali di oggetti e strumenti della dimensione quotidiana del Tardo Quattrocento, con l’opportunità di visionare anche alcuni reperti originali.

Portate i vostri bambini, abbiamo pensato anche a loro!

Saranno invitati ad usare l’olfatto ed il tatto per giocare con noi in maniera divertente ed istruttiva.

Locandina A3 Biblioteca Malatestiana 08-02-2020.aiINCONTRO DIDATTICO ED ESPERIENZIALE

SABATO 8 Febbraio 2020, ore 16:00

TEMPUS LOQUENDI:
il secolo di Malatesta Novello si racconta.

3° appuntamento – Oggetti e strumenti del quotidiano

Biblioteca Malatestiana di Cesena
c/o Sala Lignea
Piazza Maurizio Bufalini, 1 – Cesena

Evento organizzato dall’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA, con il patrocinio del Comune di Cesena.

*** COMUNICATO STAMPA ***

Fin dalla sua apertura, nel 15 agosto 1454, l’Aula Nuti conserva «voci illustri o oscure di uomini e donne di quella età, che ci parlano ancora dalle loro scritture graffite sull’intonaco e sul legno dei banchi» (cit. A. Campana, 1953).

Prendendo le mosse dalle testimonianze pervenute, l’Ass. Cult. IMAGO ANTIQUA (www.imagoantiqua.it) guiderà i visitatori in un’appassionante esplorazione dei primi 50 anni di vita pubblica della Biblioteca, cercando di restituire corpi e volti ideali ai suoi primi frequentatori del Tardo Quattrocento, nonché di fornire una visione a largo spettro della dimensione quotidiana nella quale essi erano immersi.

In questo terzo incontro, condotto da relatori indossanti abiti storici, si entrerà idealmente nelle dimore del contado, così come del ceto sociale più agiato, analizzando i manufatti che comunemente potevano trovarsi al loro interno. Si accennerà agli strumenti legati all’accensione del fuoco, all’illuminazione ed al riscaldamento, con uno sguardo a contenitori e suppellettili di largo uso, apprezzandone varietà stilistiche e materiali costruttivi.

Sarà inoltre possibile operare confronti tra esemplari originali e repliche di qualità museale, appositamente in mostra per l’occasione, cogliendo il livello di accuratezza di cui è in grado la Ricostruzione Storica, attività fondante del sodalizio promotore dell’iniziativa.

Per informazioni:
info@imagoantiqua.it ; 349 1456380 (Segretario)

 

Riprese audiovideo – PARTE 1 di 3 (clicca e vedi)

Riprese audiovideo – PARTE 2 di 3 (clicca e vedi)

Riprese audiovideo – PARTE 3 di 3 (clicca e vedi)

Powered by Connessioni Aperte